sabato 28 aprile 2007

C'è chi vuole eliminare l'accisa sui carburanti, ma solo per le province di Varese, Como e Sondrio

La scorsa settimana è stata presentata una proposta di legge, intitolata "Agevolazioni in materia di accisa sui prodotti petroliferi impiegati come carburante nelle province di Varese, Como e Sondrio".
Il deputato fautore di tale proposta è l'On. Marco Airaghi (Alleanza Nazionale), originario di Gorla Minore, in provincia di Varese.
Il motivo di tale proposta è il fatto che, vista la vicinanza con la Svizzera, molti abitanti delle suddette province si riforniscono fuoripatria dove non c'è un simile regime fiscale.
Eliminando l'accisa sui carburanti il prezzo si avvicinerebbe molto a quello svizzero.
Da diversi anni è in vigore uno sconto regionale sui carburanti per chi risiede entro 20 km dal confine.
Nel caso in cui la proposta venisse approvata, lo "sconto" verrebbe esteso e l'onere passerebbe dalla Regione allo Stato.
Si può, ovviamente, presumere che tale legge avrebbe anche l'effetto di trasferire il problema alle province confinanti, i cui residenti preferirebbero andare ad acquistare il carburante per i propri mezzi nelle province privilegiate.

1 commento:

Madda ha detto...

Bel pezzo.

Ot: grazie per la segnalazione :D

Loska
http://giornalettismo.ilcannocchiale.it